Danubio dolce allo yogurt

Tempi di lievitazione: 3 ore

Tempi di cottura: 25/30 minuti

Ho sempre sentito parlare del Danubio dolce”, un dolce lievitato tipico partenopeo. La sua storia mi affascina moltissimo e risale alla Prima Guerra Mondiale, precisamente a quando un pasticcere di origini calabresi e trapiantato a Napoli, tornato dalla guerra insieme alla moglie austriaca, decise di aprire la sua pasticceria. Questa unione d’amore unì anche due tipi di pasticceria: la partenopea e l’austriaca! Insomma io ci vedo una storia anche romantica!

Come ti dicevo mi ha sempre affascinato e così ho deciso di provarlo. Ho una grande passione per tutti i dolci, non è un segreto per chi mi conosce, i dolci lievitati poi mi fanno impazzire. Quella soddisfazione di vederli ben lievitati e soffici che provo è inspiegabile, se poi è anche buono come il Danubio non ne parliamo, vado in estasi.

La mia versione è volutamente alta perché a noi piace così. Ho preferito questa volta non farcirla proprio per sentirne il gusto puro. Quindi con questa ricetta ti voglio guidare con un tutorial in modo tale da poterti trasmettere la mia stessa soddisfazione, facendoti conquistare da questo dolce lievitato buonissimo.

Inoltre per te su YouTube la video ricetta ! Iscriviti al canale!


4 from 2 Reviews

Ingredienti

Calcola ingredienti per:
370gr farina 00
340gr farina forte w 340 o maitoba
200ml latte intero
2 uova (a temperatura ambiente)
2 tuorli (a temperatura ambiente)
120gr zucchero
100gr burro (ammorbidito)
13gr lievito di birra fresco
1 o 2gocce essenza di vaniglia (puoi usare anche 1 bustina di vanillina)
1cucchiaino sale
mezzovasetto yogurt bianco

Nutritional Information

Procedimento

1.

Monta il gancio K o foglia nell’impastatrice e sciogli nella ciotola della planetaria il lievito con il latte. Aggiungi le farine setacciate e impasta. Aggiungi le uova e i tuorli uno ad uno, facendoli assorbire nell’impasto. A questo punto aggiungi il burro ammorbidito e fallo assorbire bene nell'impasto. Unisci prima lo zucchero e poi il sale. Adesso aggiungi lo yogurt e infine l'essenza di vaniglia o vanillina.
Segna come completato
2.

Appena l’impasto sarà ben amalgamato, monta il gancio ad uncino e Impasta fino a che l’impasto sarà incordato, per circa 15 minuti, ovvero fino a quando sarà elastico e avvolto al gancio. Fai lievitare l’impasto in una ciotola avvolta dalla pellicola nel forno spento con luce accesa. Nel frattempo rivesti la teglia con carta forno. Dopo circa due ore l’impasto sarà raddoppiato, mettilo sulla spianatoia e dividilo in sei palline dello stesso peso (se vuoi ottenere un dolce molto alto come il mio, altrimenti puoi formare molte palline più piccole). Riponi le palline nella teglia, coprile con un panno umido e lasciale lievitare per un'altra ora circa.
Segna come completato
3.

Accendi il forno ad una temperatura di 170°. Appena le palline saranno raddoppiate spennellale con il tuorlo sbattuto insieme al latte e metti un pò di granella di zucchero. Cuoci in forno per 25-30 minuti. Quando sarà ben dorato sfornalo, lascialo raffreddare un pò e sformalo quando sarà tiepido. Puoi decorarlo con dello zucchero a velo e della frutta. Servilo quando si sarà raffreddato completamente. E’ troppo buono…
Segna come completato

2 Comments

  • Avatar
    Pietro

    Ho realizzato la torta Danubio seguendo questa ricetta ed è uscita un capolavoro, ottima ricetta ed ottima spiegazione 😁😁 5 stelle

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *