Spaghetti Spicci con pomodorini secchi

Tempi di cottura: dipende dalla pasta che scegli

Io li chiamo “Spaghetti Spicci”!

Il nome di questo piatto dice tutto! Da noi in Sicilia si dice “spiccio/a” quando si indica una cosa veloce da fare. Mai avrei immaginato però che venissero così buoni! Avevo fretta e, come spesso mi capita il giovedì, non avevo quasi niente in casa da cucinare. Nella dispensa però facevano capolino i pomodorini secchi insieme alla frutta secca. Così ho deciso di mettere in un piatto la mia Sicilia, semplice e buonissimo. Ho deciso di condividerlo con te perché da buona siciliana non posso non farlo!

Per fortuna, la scorsa estate, per lavoro andavo spessissimo a Pachino, uno dei miei clienti possiede un’azienda agricola bio, dove acquistai il ciliegino vero, rosso e piccolo, con i grappoli a “fila”! Ne presi in abbondanza e per non buttarlo lo feci essiccare al sole, come faceva la mia mamma… alcuni li ho messi sott’olio, altri conservati secchi e basta. In questa ricetta ho usato quelli secchi e basta 😁.

Eccoti quindi la ricetta e il tutorial per realizzare questi fantastici “Spaghetti Spicci con pomodorini Secchi” .

 

*Gli ingredienti sono calcolati per una sola persona. In basso troverai un calcolatore e ti basterà inserire il numero di persone per cui dovrai preparare questo piatto per avere le giuste dosi 😉


3 from 2 Reviews

Ingredienti

Calcola ingredienti per:
18gr pomodorini secchi
1/4spicchio aglio
mezzocucchiaio olio evo
31gr pangrattato grosso (va bene anche quello fino)
2,5gr uva passa
5gr pinoli
a piacere foglie di mandorle
75gr spaghetti

Procedimento

1.

Metti in una ciotola con acqua l’uvetta per mezz’ora, in modo tale che si possa ammorbidire. Tosta le foglie di mandorle. Inserisci nel tritatutto aglio, pomodorini secchi e olio (quanto basta per facilitare le lame a tritare). Versa il contenuto in una padella grande insieme all’uvetta, i pinoli e olio. Fai dorare. Non mettere sale perché i pomodorini secchi sono salati in superficie.
Segna come completato
2.

Tosta il pangrattato in un’altra padella. Quando gli spaghetti saranno pronti scolali e mettili nella padella con il condimento e mescola fino a che saranno tutti intrisi. Adesso puoi unire il pangrattato e mescolare. Impiatta e finisci con qualche foglia di mandorla tostata. E come si dice qua: ”Uora arricriati” !!!
Segna come completato

2 Comments

  • Avatar
    Maria

    Un primo piatto veramente “spiccio” e saporito. Gradevolissima l’uvetta che sposa perfettamente con gli altri ingredienti. Da realizzare anche per una serata con gli amici. Ottima ricetta!!!

    • Emanuela
      Emanuela

      Grazie Mariaaa ❤️❤️❤️
      Hai ragione, per una cena tra amici programmata o improvvisata è l’ideale ❤️
      Un bacio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *