Guastedda o Vasteddra di pane siciliano

1 ora e 30 minuti

medium

Tempi di lievitazione: 3 ore

Tempi di cottura: 40 minuti

Questa “guastedda o vasteddra di pane siciliano” è il pane delle mie origini, viene ancora oggi prodotto nella provincia di Agrigento, in particolare a Canicattì, dove ho vissuto per 24 anni e dove vive la mia famiglia.

Il pane in Sicilia nei periodi di guerra e dopo guerra era la cosa più buona e pregiata che esistesse. Papà mi raccontava che mia nonna andava presso gli antichi forni insieme ad altre donne a impastare e infornare il pane, che doveva bastare almeno per una settimana. Li trovavano tutto l’occorrente e ognuno incideva col coltello un segno di riconoscimento per non far confusione.

E’ un pane meravigliosamente buono, sia da solo che condito. A me, mamma, lo faceva con l’olio evo nostro e con lo zucchero. Mentre lo scrivo mi è venuta una voglia indescrivibile di mangiarlo 😂

La sua superficie ha una bellissima crosta cosparsa di semi di sesamo, ha una forma a pagnotta ovale e un’alveolatura della mollica media. Nelle zuppe è divino infatti.

Ti lascio quindi ricetta e procedimento per farti assaporare il mio pane


nessuna recensione

Ingredienti

Calcola ingredienti per:
315gr farina 0 w330
205gr farina tipo 2
12gr olio evo
10gr sale
7gr lievito di birra fresco
410ml acqua
quanto basta semini di sesamo

Procedimento

1.

Sciogli il lievito nell'acqua e lascia riposare per circa 15 minuti. Nella ciotola o sulla spianatoia metti le farine, creando uno spazio al centro. Aggiungi l'olio e man mano che impasti aggiungi l'acqua con il lievito fino a finirla tutta. Alla fine aggiungi il sale a spolveri.Impasta fino a che l'impasto è omogeneo e bello liscio. Mettilo sulla spianatoia formando un quadrato e fai le pieghe prendendo i 4 lembi uno ad uno e portandoli verso il centro. Adesso forma una palla e copri con un panno umido. Dopo mezz'ora rifai le seconde pieghe e metti in teglia infarinata. Copri con lo straccio umido e fai lievitare in forno spento con luce accesa per circa 3 ore o fino al suo raddoppio. Passato questo tempo cospargi la superficie di semini di sesamo e incidi l'impasto con un coltello. Preriscalda il forno a 230° e segui questi step di temperatura e tempo di cottura: - 10 minuti a 230° - 20 minuti a 180° - 10 minuti a 150° con forno socchiuso.
Segna come completato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.